Sindrome del tunnel carpale - Eccomi Mamma
Semplicemente donna
Sindrome del tunnel carpale

Sindrome del tunnel carpale

Sindrome del tunnel carpale
La sindrome del tunnel carpale (STC) è la pressione su un nervo del polso. Provoca formicolio, intorpidimento e dolore alla mano e alle dita. Puoi spesso curarlo da solo, ma possono volerci mesi per migliorare.


Controlla se hai la sindrome del tunnel carpale (STC)
I sintomi della sindrome del tunnel carpale includono:

dolore o dolore alle dita, alla mano o al braccio
mani intorpidite
formicolio o spilli e aghi
un pollice debole o difficoltà da piegare

Questi sintomi spesso iniziano lentamente e vanno e vengono. Di solito peggiorano di notte.

Come curare da soli la sindrome del tunnel carpale (STC)

La sindrome del tunnel carpale a volte migliora da sola in pochi mesi, soprattutto se ce l'hai perché sei incinta.

Indossa una stecca per il polso
Una stecca per il polso è qualcosa che indossi sulla mano per mantenere il polso dritto. Aiuta ad alleviare la pressione sul nervo.

Lo indossi di notte mentre dormi. Dovrai indossare una stecca per almeno 4 settimane prima che inizi a sentirsi meglio.

Puoi acquistare stecche per il polso online o in farmacia.

Smetti o riduci le cose che potrebbero causarlo
Smetti o riduci tutto ciò che ti fa piegare frequentemente il polso o afferrare con forza, come usare strumenti vibranti per lavorare o suonare uno strumento.

Antidolorifici
Gli antidolorifici come il paracetamolo o l'ibuprofene possono aiutare il dolore del tunnel carpale a breve termine.

Ma ci sono pochi studi per dire che possono trattare la causa della STC, quindi è importante non fare affidamento su di loro.

Esercizi per le mani
C'è una piccola quantità di studi che suggeriscono che gli esercizi per le mani aiutano ad alleviare i sintomi della STC.


Trattamento per la sindrome del tunnel carpale (STC) 

Se una stecca per il polso non aiuta, il medico di base potrebbe raccomandare un'iniezione di steroidi nel polso. Questo riduce il gonfiore intorno al nervo, alleviando i sintomi della CTS.

Le iniezioni di steroidi non sono sempre una cura. La sindrome del tunnel carpale può ripresentarsi dopo alcuni mesi e potrebbe essere necessaria un'altra iniezione.

Chirurgia della sindrome del tunnel carpale

Se la tua sindrome del tunnel carpale sta peggiorando e altri trattamenti non hanno funzionato, il medico di famiglia potrebbe indirizzarti a uno specialista per discutere di un intervento chirurgico.

La chirurgia di solito cura la STC. Tu e il tuo specialista deciderete insieme se è il trattamento giusto per voi.

Un'iniezione intorpidisce il polso in modo da non sentire dolore (anestetico locale) e viene praticato un piccolo taglio nella mano. Il tunnel carpale all'interno del polso è tagliato in modo da non esercitare più pressione sul nervo.

L'operazione dura circa 20 minuti e non è necessario rimanere in ospedale durante la notte.

Può volerci un mese dopo l'operazione per tornare alle normali attività.

Quali sono le cause della sindrome del tunnel carpale (STC)
La STC si verifica quando il tunnel carpale all'interno del polso si gonfia e schiaccia uno dei nervi (nervo mediano).

Sei più a rischio se:

sei in sovrappeso
sei incinta
fai lavori o hobby che ti costringono a piegare ripetutamente il polso o stringere forte, come l'uso di strumenti vibranti
hai un'altra malattia, come l'artrite o il diabete
hai un genitore, un fratello o una sorella con la sindrome del tunnel carpale
ti sei infortunato in precedenza al polso

Leggi di più sul tunnel carpale nel sito Medicitalia 

Posso mangiare fegato di maiale in gravidanza?
Posso mangiare fegato di maiale in gravidanza? La gravidanza è un periodo delicato in cui le future mamme sono particolarmente attente a ciò che mangiano, poiché ogni alimento può influenzare la salute del bambino in crescita. Tra le domande comuni riguardanti la dieta in gravidanza, una delle più frequenti è se sia ...
Colon Irritabile: Sintomi, Cause e Trattamenti Efficaci
Colon Irritabile: Sintomi, Cause e Trattamenti Efficaci Il colon irritabile, noto anche come sindrome dell'intestino irritabile (IBS), è un disturbo comune che colpisce il sistema digestivo. Si manifesta con sintomi come dolori addominali, gonfiore, crampi, diarrea o stitichezza. Questo disturbo può compromettere significativamente la qualità della vita di chi ne soffre, ma ...
Posso mangiare i broccoli in gravidanza?
Posso mangiare i broccoli in gravidanza? La gravidanza è un periodo di molte domande e incertezze per le donne. Una delle preoccupazioni più comuni riguarda l'alimentazione e cosa è sicuro mangiare durante questa fase importante della vita. I broccoli, con il loro alto contenuto di nutrienti e benefici per la salute, sono ...
Le informazioni presenti nel sito in nessun caso sostituiscono la consulenza medica specialistica.
Ricordiamo a tutti i visitatori che in caso di disturbi e/o malattie è sempre necessario rivolgersi al proprio medico di base o allo specialista.
Facebook
Instagram
Youtube
TikTok
P.Iva 07143761216
Policy Privacy - Policy Cookies
Copyright © 2024 Tutti i diritti sono riservati
Realizzato da NapoliWeb Srl - Web Agency Napoli