Difese immunitarie ed infertilità - Eccomi Mamma
Semplicemente donna
Difese immunitarie ed infertilità

Difese immunitarie ed infertilità

Il sistema immunitario gioca un ruolo cruciale nella protezione del corpo contro le infezioni e le malattie. Tuttavia, ci sono situazioni in cui le difese immunitarie possono influenzare la fertilità, sia negli uomini che nelle donne. Vediamo come le difese immunitarie possono essere correlate all'infertilità:

Infertilità Femminile e Sistema Immunitario

  1. Malattie Autoimmuni: Condizioni come il lupus, la sindrome di Sjogren e la tiroidite di Hashimoto possono influenzare negativamente la fertilità. Queste malattie causano il sistema immunitario ad attaccare erroneamente i tessuti del corpo, inclusi quelli dell'apparato riproduttivo.

  2. Endometriosi: È una condizione in cui il tessuto endometriale cresce fuori dall'utero. Questo può causare infiammazione e la formazione di anticorpi che possono attaccare le cellule dell'endometrio, rendendo difficile la gravidanza.

  3. Sindrome dell'Ovaio Policistico (PCOS): Le donne con PCOS hanno spesso livelli elevati di insulina e infiammazione, che possono interferire con l'ovulazione.

  4. Infiammazione: L'infiammazione cronica può interferire con l'ovulazione e la salute dell'endometrio, riducendo le possibilità di impianto dell'embrione.

Infertilità Maschile e Sistema Immunitario

  1. Anticorpi Antispermatozoi: Alcuni uomini producono anticorpi che attaccano i propri spermatozoi. Questo può ridurre il numero di spermatozoi mobili e la loro capacità di fecondare l'ovulo.

  2. Infiammazione e Infezioni: Infezioni del tratto riproduttivo, come l'epididimite e l'orchite, possono causare infiammazione e danni ai tessuti, compromettendo la produzione e la qualità dello sperma.

  3. Malattie Autoimmuni: Come nelle donne, anche negli uomini le malattie autoimmuni possono interferire con la fertilità.

    La relazione tra difese immunitarie e infertilità è complessa e multifattoriale. È essenziale riconoscere e trattare le condizioni sottostanti che possono contribuire a problemi di fertilità. Con una diagnosi accurata e un trattamento appropriato, molte persone con problemi immunitari possono migliorare le loro possibilità di concepimento.


    Gli integratori possono essere utili per migliorare le tue difese immunitarie, fornendo nutrienti essenziali e supportando la salute generale. Un tra i tanti  integratori di alta qualità è sicuramente Biozerin. Alcuni dei suoi ingredienti includono:

    BROMELINA

    La bromelina, una combinazione complessa di molteplici enzimi, tra cui endopeptidasi di tiolo, derivati dal frutto, gambo e radice di ananas, ha proprietà antinfiammatorie, immunomodulanti e anticoagulanti. Queste proprietà sono particolarmente utili per trattare condizioni correlate all’infertilità, come endometriosi, adenomiosi ed endometrite, che sono caratterizzate da un'infiammazione cronica di basso grado. L'aspetto immunologico è cruciale soprattutto per la fase dell’impianto.

    VITAMINA C

    La vitamina C ha dimostrato di migliorare la qualità del liquido seminale e la capacità di fecondare un ovocita. Gli uomini con la più alta assunzione di vitamina C hanno mostrato circa il 16% in meno di danni al DNA spermatico rispetto a quelli con il più basso consumo.

    ZINCO

    Lo zinco è essenziale per la divisione e la fecondazione dell'ovocita. La sua carenza può compromettere la fertilità per diversi mesi. Gli studi si concentrano soprattutto sui follicoli antrali, i più numerosi e stimolati dalla ghiandola pituitaria.

    FERRO

    Un buon apporto di ferro è cruciale non solo durante la gravidanza, ma anche per le donne che desiderano avere figli. Un recente studio ha collegato livelli inferiori di ferritina (<30 μg/L) a infertilità inspiegata (Holzer I. et al., 2023).

    VITAMINA D

    Uno studio dell'Università di Birmingham (Regno Unito, 2019) ha mostrato che il numero di nati vivi dopo un trattamento di riproduzione assistita è inferiore nelle donne con bassi livelli plasmatici di vitamina D. La vitamina D migliora la qualità del tessuto ovarico e dell'endometrio, favorendo il corretto impianto dell'embrione. Per quanto riguarda la fertilità maschile, livelli ottimali di vitamina D favoriscono la morfologia degli spermatozoi, aumentandone il numero, migliorando la mobilità e aumentando i livelli di testosterone.

    COMPLESSO VITAMINE GRUPPO B

    Le vitamine del gruppo B sono essenziali per aumentare le possibilità di concepimento e garantire una gravidanza sicura. La vitamina B6, in particolare, mantiene i livelli di progesterone durante la gravidanza e aiuta a prevenire gli aborti spontanei.

    SELENIO

    Il selenio migliora la qualità del seme (numero e motilità degli spermatozoi), ha proprietà antiossidanti e favorisce la secrezione di testosterone.

    CROMO

    Il cromo può migliorare la fertilità nelle persone con sindrome dell'ovaio policistico (PCOS) aiutando a ridurre i livelli di insulina e, di conseguenza, i livelli di testosterone.

    L'uso di integratori può essere un supporto efficace per migliorare la fertilità, ma è importante farlo sotto la guida di un medico o di uno specialista in fertilità. Ogni individuo è unico e le necessità specifiche possono variare, quindi una valutazione personalizzata è essenziale per ottenere i migliori risultati.

    Per le fan di EccomiMamma: ricevi uno sconto sul tuo acquisto Biozerin cliccando sul link o inserendo il codice CX73R al tuo checkout su Biozerin.it

Le Ovaie: la tua Fabbrica di Ormoni Sessuali e Cellule Uovo
Le Ovaie: la tua Fabbrica di Ormoni Sessuali e Cellule Uovo Ciao ben tornato sul mio canale il posto giusto per capirci di più di ginecologia e soprattutto fertilità oggi ti spiego in maniera semplice cosa sono le ovaie, a cosa servono e come contribuiscono alla tua fertilità. Ciao sono la dottoressa Rebbecca ...
Quando si inizia ad usare il biberon?
Quando si inizia ad usare il biberon? L'introduzione del biberon nella dieta di un bambino è una pietra miliare importante nella crescita e nello sviluppo del piccolo. Questo momento solleva molte domande e preoccupazioni per i genitori, come quando iniziare, come farlo correttamente e quali sono i migliori biberon da utilizzare. In ...
Come stimolare la creatività nei bambini con lavoretti e attività
In un mondo in continuo cambiamento, stimolare la creatività nei bambini è più importante che mai. Attraverso le attività creative, i bambini non solo si divertono, ma sviluppano anche abilità come il pensiero critico, la capacità di risoluzione di problemi e una maggiore volontà di esprimersi. Scopriamo insieme come e da ...
Le informazioni presenti nel sito in nessun caso sostituiscono la consulenza medica specialistica.
Ricordiamo a tutti i visitatori che in caso di disturbi e/o malattie è sempre necessario rivolgersi al proprio medico di base o allo specialista.
Facebook
Instagram
Youtube
TikTok
P.Iva 07143761216
Policy Privacy - Policy Cookies
Copyright © 2024 Tutti i diritti sono riservati
Realizzato da NapoliWeb Srl - Web Agency Napoli - Marketing medico